Panchine avversarie: Cittadella, ChievoVerona e SPAL devono ancora decidere

21.06.2021 10:20 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Panchine avversarie: Cittadella, ChievoVerona e SPAL devono ancora decidere
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola fa il punto della situazione sugli allenatori della prossima Serie B. Come scrive la rosea, sono tre i vuoti sulle panchine di Serie B. Anzi, due e mezzo, perché il Cittadella un tecnico ce l'ha ma non è detto che rimanga: Venturato ha infatti un altro anno di contratto, ma i veneti stanno valutando un cambio, con l'eventuale promozione di Gorini (magari in coppia con l'ex capitano Iori) o scegliendo un nuovo tecnico. Situazione in divenire anche alla SPAL, con la proprietà incerta sui programmi: in ballottaggio ci sono Bucchi e Pavanel, in terza battuta Boscaglia, ma potrebbe spuntare proprio Venturato, anche se con un ridimensionamento è impensabile che possa accettare. C'è poi il ChievoVerona, che, dopo che avrà la certezza dell'iscrizione (scadenza il 28 giugno) penserà al tecnico: l'ipotesi Delneri non prende corpo, si fanno anche i nomi di Zaffaroni e Toscano ma non sono da escludere altri allenatori come Breda, Brocchi e Di Biagio. Quel che è certo è che il puzzle delle panchine della Serie B si sta componendo definitivamente.