Il Pordenone ed i mancati rigori, parla il pres. Lovisa: "Sono arrabbiato, il VAR non sia uno strumento passivo"

19.09.2021 14:17 di Alessandro Tedeschi Twitter:    vedi letture
Il Pordenone ed i mancati rigori, parla il pres. Lovisa: "Sono arrabbiato, il VAR non sia uno strumento passivo"
TUTTOmercatoWEB.com

All’indomani della sconfitta di Cittadella interviene il presidente del Pordenone Mauro Lovisa, sul sito ufficiale del club neroverde per parlare del VAR e di come, a suo avviso, andrebbe utilizzato: "Noi presidenti di B, e io sono stato fra i primi sostenitori, abbiamo spinto perché fosse inserito a tutti i costi il Var. Ma deve assistere realmente l’arbitro, non rimanere uno strumento passivo. È inspiegabile come la plateale trattenuta in area su Pellegrini non sia stata giudicata rigore. Le tv hanno evidenziato l’episodio in diretta e giudizio unanime si trova sulla stampa nazionale e locale. Perché l’arbitro non è andato a rivedere la trattenuta al monitor? Non avrebbe avuto dubbi".