Verso Spezia-Parma: D'Aversa conferma il tridente anti-Udinese. Nei liguri c'è Nzola

26.02.2021 20:10 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Verso Spezia-Parma: D'Aversa conferma il tridente anti-Udinese. Nei liguri c'è Nzola
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Meno di ventiquattr'ore all'importante partita tra Spezia e Parma, che potrebbe dire tantissimo circa la lotta salvezza in questa seconda parte di campionato. La squadra di D'Aversa, reduce dal pari contro l'Udinese, vuole tenere vive le speranze salvezza dando continuità al segno X di domenica, che con più fortuna e attenzione sarebbe potuta essere una vittoria. Lo Spezia, d'altra parte, ha una grande chance per aumentare ancor di più il divario con le ultime tre, e vorrà rispondere presente dopo il tonfo di Firenze, arrivato dopo la vittoria contro il Milan. 

LE ULTIME DA LA SPEZIA - Scontata la giornata di squalifica, Simone Bastoni e Martin Erlic tornano a disposizione di mister Vincenzo Italiano. L’esterno spezzino prenderà come sempre posto sulla fascia sinistra mentre il centrale croato farà coppia con Ismajli nel pacchetto arretrato a protezione di Provedel completato da Vignali. A centrocampo non ci dovrebbero essere variazioni con Estevez e Maggiore mezzali e Ricci in cabina di regia mentre in attacco dovremo rivedere dal primo minuto Nzola nel tridente con Agudelo e Gyasi. L’attaccante francese potrebbe scambiarsi di posto nel corso del match con l’ex Genoa e Fiorentina, che ha ricoperto egregiamente in queste settimane il ruolo di centravanti.

LE ULTIME DA PARMA - Pochi cambi rispetto all’undici di domenica scorsa, obbligati dalle squalifiche. Davanti confermato il trio di una settimana fa, complice il buon momento di Karamoh e l’impatto di Mihaila, tra i migliori contro i friulani. I due giovani faranno ancora da spalla a Cornelius, ritrovato dopo la rete segnata, che mancava da sei mesi. In mezzo Brugman fuori per squalifica, con Hernani (più di Grassi) regista, con Kucka e il rientrante Kurtic ai suoi lati. In difesa anche Bani sarà squalificato: torna Osorio, ripresosi dagli acciacchi, al fianco di Gagliolo, con Conti e Pezzella che completano la retroguardia davanti a Sepe.