Ceresini sulla promozione di 30 anni fa: "Dopo il rinnovo di Scala, non ce n'è stato più per nessuno"

23.05.2020 16:13 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Ceresini sulla promozione di 30 anni fa: "Dopo il rinnovo di Scala, non ce n'è stato più per nessuno"

Intervenuto sulle colonne della Gazzetta di Parma, l'ex presidente crociato Fulvio Ceresini ha ricordato la storica promozione in Serie A conquistata dalla squadra emiliana trent'anni fa: "Mio padre non vide la promozione ma sapeva che sarebbe arrivata. Se ne è andato in pace, conscio di aver fatto una grande squadra. Fu Ernesto a dedicarla a noi, a tutti quelli che volevano bene al Parma e non viceversa. Aveva completato la sua missione, aveva portato il Parma in A. Quando tutti dicevano che Scala se ne sarebbe andato, gli prolungai il contratto dicendo ai giocatori che dal Parma non sarebbe partito nessuno e che, se la promozione non fosse arrivata, ci avremmo riprovato insieme l’anno dopo. Un messaggio chiaro dato alla squadra e da lì non ce n’è stato più per nessuno. Un’unità di intenti da parte di tutti i componenti della società: squadra, tecnici, dirigenti, collaboratori. Nessuno ha mollato anche nei momenti bui“.