Carmignani: "Per il Parma un punto in 3 partite: così fai presto a mangiarti il vantaggio"

11.02.2019 20:09 di Sebastian Donzella   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Carmignani: "Per il Parma un punto in 3 partite: così fai presto a mangiarti il vantaggio"

Pietro Carmignani, ex allenatore crociato, a Sportparma ha così commentato la sconfitta contro l'Inter: "E’ stato un buon Parma per tutto il primo tempo che ha avuto il gioco dalla sua parte. Ha messo più volte in difficoltà l’Inter, soprattutto con le ripartenze di Gervinho e le giocate di Inglese. C’è stata una dose di sfortuna e casualità per non chiudere il primo tempo in vantaggio. La ripresa, invece, è stata completamente diversa, l’Inter ha cambiato passo e atteggiamento, costringendo il Parma in difesa. Sono mancate le ripartenze che è la filosofia del gioco di D’Aversa. Ad un certo punto è stato un assedio. Con ingresso Lautaro Martinez Inter ha trovato la svolta. A proposito di Inter: Icardi ancora insoddisfacente. Al Parma è mancata la reazione, merito anche dell’Inter che ha sicuramente qualità superiori. Può anche darsi che la prestazione del primo tempo abbia inciso nel secondo tempo. Il Parma ha speso tante energie andando a pressare alto, una lacuna che per certi versi aveva già dimostrato contro la Spal".

Sulle tre sconfitte consecutive al Tardini: "E’ sicuramente un problema ma è anche un’anomalia. Nelle ultime settimane, tranne il 3-3 contro la Juventus, la squadra sembra in leggera difficoltà nell’essere costante per tutti i 90 minuti. La classifica è leggermente peggiorata anche se le prestazioni restano tutto sommato positive; per certi tratti ma non per tutta la durata della partita".

Sulla classifica: "Bologna e Frosinone sono vive e non mollano. Mihajlovic è l’allenatore idoneo alla causa del Bologna, almeno in questo momento. Caratterialmente è quello che serviva ai rossoblu, ha dato coraggio e credibilità ad una squadra che ora ha un gioco più offensivo e arriva al tiro con più facilità. Stesso discorso per il Frosinone che ha vinto meritatamente contro la Samp. Il Parma è in una posizione di classifica tranquilla, ma è logico che deve fare punti e deve guardarsi sempre indietro. Il Parma ha ottenuto un punto nelle ultime 3 partite, così fai presto a mangiarti il vantaggio. 29 punti sono tanti e poi c’è da dire che il Parma ha affrontato la prima e la terza della classe. Ora arriva uno scontro diretto con il Cagliari che è sicuramente importante. L’aspetto mentale è importante, ma non vedo rischi per il Parma perché è una squadra che ha carattere".

Sulla prossima sfida in quel di Cagliari: "Quella sarda è una buona squadra, lo ha dimostrato anche ieri contro il Milan, malgrado la sconfitta per 3-0, ma il Parma è un’ottima squadra. E’ il Cagliari che deve fare la partita, con tutto il peso del momento difficile che sta attraversando".