La nuova mission impossible di Scozzarella: ritagliarsi spazio anche quest'anno

15.11.2020 17:05 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
La nuova mission impossible di Scozzarella: ritagliarsi spazio anche quest'anno
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Sin qui lo si è visto in campo solamente per 28' nella gara di Coppa Italia vinta col Pescara, ma chi pensa che Matteo Scozzarella possa abituarsi al ruolo di comparsa è completamente fuori strada. Già, perché il classe 1988 di Trieste ci ha già abituato nelle scorse stagioni a dei clamorosi colpi di scena, guadagnadosi, attraverso costanza e lavoro, il posto da titolare anche quando sembrava assai improbabile. Nel primo anno di A, per esempio, Scozzarella era dato come sicuro partente. Il centrocampista ex Atalanta, però, non solo è rimasto in Emilia, ma è anche diventato uno dei perni della squadra allora guidata da mister D'Aversa, contribuendo con 22 presenze e 3 assist alla permanenza in massima serie della squadra ducale. Stessa storia anche nel campionato successivo, seppur con qualche freno in più imposto da una sfortunatissima serie di problemi fisici.

Quest'anno sarà ancora più dura per il playmaker 32enne: vuoi per l'arrivo del nuovo allenatore, vuoi per la concorrenza in mezzo al campo diventata ancora più agguerrita. Ma Scozzarella non ha paura, ha già vissuto momenti del genere. E ne è uscito sempre vincitore con grande caparbia e determinazione. Vedremo se sarà così anche stavolta: provaci ancora, Matteo.