Centrocampo, come è cambiato il reparto rispetto al 2018-2019: tanta qualità in più per D'Aversa

02.09.2019 23:45 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Centrocampo, come è cambiato il reparto rispetto al 2018-2019: tanta qualità in più per D'Aversa

Terminato il mercato estivo 2019, è tempo di fare i primi bilanci. In particolare, vogliamo soffermarci sulle differenze - reparto per reparto - tra la rosa che ha cominciato il campionato scorso e quella che invece sarà protagonista almeno da qui al prossimo gennaio. Rispetto a dodici mesi fa, il tasso tecnico del centrocampo gialloblù è aumentato notevolmente, con gli arrivi di Brugman, Hernani e Kulusevski che assicurano qualità e maggiore imprevedibilità alla squadra ducale. Positivissima la conferma di Grassi, così come l'approdo in Emilia nel gennaio scorso di Kucka, già uno dei leader della formazione emiliana. Risultano dunque indolori gli addii di Deiola (arrivato già a metà del campionato scorso), Stulac e Dezi, con questi ultimi due che sono scesi di categoria per sposare il progetto dell'Empoli. 

Centrocampisti 2018-2019: Antonino Barillà, Alessandro Deiola, Jacopo Dezi, Alberto Grassi, Luca Rigoni, Matteo Scozzarella, Leo Stulac.

Centrocampisti 2019-2020: Antonino Barillà, Gaston Brugman, Alberto Grassi, Hernani, Juraj Kucka, Dejan Kulusevski, Gianni Munari, Matteo Scozzarella.

(in grassetto i nuovi acquisti)