PL - Paci: "Al Parma manca consapevolezza, può fare anche qualcosa in più della salvezza"

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA
12.10.2019 20:06 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
PL - Paci: "Al Parma manca consapevolezza, può fare anche qualcosa in più della salvezza"

Intervenuto ai microfoni di ParmaLive.com, il doppio ex di Parma-Genoa, Massimo Paci, ha così presentato il match che andrà in scena domenica 20 ottobre alle ore 18: "Mi aspetto una partita difficile per entrambe le squadre, sia Parma che Genoa stanno vivendo un momento un po' particolare. Penso si vedrà una gara molto chiusa, bloccata: del resto quando la posta in palio è alta, si fa fatica a vedere del bel calcio. E' vero, siamo solo ad inizio campionato, ma questi sono punti pesanti".

Ad entrambe le squadre sembra ancora mancare qualcosa. Che cosa, secondo te?
"Il Parma si deve confermare. Probabilmente gli manca un po' di consapevolezza nei propri mezzi e un pizzico di coraggio. E' una buona squadra, può far bene: tra l'altro io credo molto in D'Aversa, sono sicuro che saprà trovare le giuste soluzioni. Per quanto riguarda il Genoa, forse la rosa non è di estrema qualità: lotterà fino alla fine. Se imbecca il periodo giusto, allora si potrà tirare fuori dai casini, però in questo momento sta facendo fatica".

Sia Parma che Genoa vengono da un ko: il pari potrebbe andar bene a tutti o a nessuno?
"No, il pari non servirebbe a nessuno. Sono in palio punti importanti, io se fossi l'allenatore di Parma e Genoa preparerei la partita per vincerla. Questa, soprattutto per chi gioca in casa, è una gara che va vinta".

Chi potrebbe decidere il match?
"Gervinho per il Parma. Per ciò che concerne il Genoa, invece, non mi soffermerei sui singoli: i liguri devono ancora lavorare a livello di squadra e di organizzazione. In questo momento i rossoblù hanno poco equilibrio".

Dove può arrivare questo Parma?
"Spero il più in alto possibile. Sicuramente può centrare l'obiettivo della salvezza. Poi, si sa, nel calcio non si sa mai quello che accade: i veri obiettivi vengono fuori durante il campionato. Secondo me il Parma può fare anche qualcosa in più della salvezza: non so se può competere per l'Europa League, ma perché no... Dipende molto da come andrà il campionato, io non escluderei nulla".

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA