ESCLUSIVA PARMALIVE - Ds Latina: "Figliomeni lo abbiamo preso noi, il Parma non c'entra"

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA
29.08.2013 15:01 di Vito Aulenti Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA PARMALIVE - Ds Latina: "Figliomeni lo abbiamo preso noi, il Parma non c'entra"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com

Dove giocherà nella prossima stagione Giuseppe Figliomeni (26), e soprattutto chi lo ha acquistato da chi? I siti ufficiali di Lega Serie A e Juve Stabia lo "assegnano" al Parma, mentre quello del Latina assicura che il difensore calabrese è stato prelevato dalle Vespe direttamente dal club laziale. Per cercare di risolvere l'enigma e tentare di sapere se potranno esserci degli ulteriori affari sull'asse Parma-Latina, abbiamo contattato il direttore sportivo nerazzurro Mauro Facci.

Direttore, ieri avete ufficializzato Figliomeni, ma i fatti dicono che il difensore è stato acquistato anche dal Parma. E' stato il club emiliano a girarvelo in prestito?
"In realtà siamo noi che abbiamo preso Figliomeni dalla Juve Stabia, di certo non tramite il Parma".

Dunque smentisce i comunicati apparsi in giornata che hanno assegnato il difensore ai ducali?
"Sì, lo abbiamo acquistato direttamente noi dalle Vespe".

Un'operazione che ha sicuramente coinvolto il Parma è stata invece quella riguardante Stefano Morrone. Quanto è contento di averlo in rosa e come ha fatto a convincere un giocatore di quella caratura a scendere di categoria per abbracciare il vostro progetto?
"Non è stato semplice, perché comunque lui è un giocatore importante. Siamo andati a trovarlo a Perugia in occasione del triangolare tra Parma, Livorno e appunto Perugia, ed abbiamo parlato di persona: gli abbiamo spiegato quanto fosse importante per noi, lui ha capito quanto tenevamo alla sua presenza nella nostra rosa e quanto può essere determinante per noi, e ha deciso di sposare il progetto. Stefano ha ancora tante motivazioni e tanto da dare, quindi credo che l'abbia convinto a venire qui il fatto che noi lo abbiamo cercato con insistenza. A Latina gli diamo l'opportunità di giocare e di essere protagonista".

Per una trattativa che premia appieno il vostro lavoro, ce n'è un'altra che invece non si è concretizzata. Mi riferisco a quella riguardante Emmanuel Cascione, che alla fine ha scelto di trasferirsi a Cesena. Che cosa è andato storto con lui?
"Nelle trattative le variabili sono tante: a volte si possono concretizzare, altre volte meno. L'importante è avere sempre delle alternative valide".

Mancano ancora quattro giorni alla fine del mercato: è possibile che si concludano nuovi affari sull'asse Parma-Latina?
"Al momento non le so dire, come detto poc'anzi le variabili sono molte: dipende dai calciatori, dai procuratori e non solo dalla volontà dei club. Dipenderà molto dalla decisione dei giocatori fondamentalmente".

Però dei discorsi sono stati già avviati con la società ducale, no?
"Sì, qualcosa bolle in pentola".

Può farci dei nomi?
"No, non me la sento di fare dei nomi, anche perchè c'è il campionato che incombe e noi siamo concentrati solo su quello. Prima di lunedì però vedremo di mettere a disposizione del mister alcuni rinforzi di cui abbiamo bisogno".

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA