Uno 0-0 che muove la classifica ma che non dà la scossa sperata: con un pizzico di coraggio in più...

08.11.2020 15:06 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Uno 0-0 che muove la classifica ma che non dà la scossa sperata: con un pizzico di coraggio in più...
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Era da più di un mese, vale a dire dalla gara interna con l'Hellas Verona, che il Parma non manteneva la propria porta inviolata. Pertanto essere riusciti ieri sera a non subire gol (sin qui la squadra ne ha subiti 13, in media quasi 2 a partita) è senz'altro un aspetto positivo da rimarcare con soddisfazione. A proposito di fase difensiva, è impossibile non sottolineare un'altra nota lieta relativa al match con la Fiorentina, ossia l'esordio davvero convincente di Yordan Osorio, nazionale venezuelano dotato di grande personalità nonché di un fisico possente e di una straordinaria capacità di anticipo. Con il classe 1994 finalmente a disposizione e l'inserimento graduale di un talento come Lautaro Valenti, mister Liverani può veramente essere ottimista circa la risoluzione dei problemi nel reparto arretrato. 

Ciò che va migliorata, e anche in fretta, è però la manovra offensiva, in questi primi due mesi apparsa - vuoi per i tanti indisponibili vuoi per i tanti cambiamenti avvenuti dal dopo Faggiano in poi - confusionaria, prevedibile e a tratti improvvisata. Siamo sicuri che, col tempo e col pieno recupero di alcuni giocatori, il gioco dei crociati subirà un considerevole miglioramento. Fino ad allora, sarà tuttavia necessario avere un pizzico di coraggio e intraprendenza in più. Coraggio che sarebbe servito come il pane ieri sera, contro una squadra in chiara difficoltà che avrebbe potuto soffrire eccome le offensive dei gialloblù. E invece, l'impressione che si è avuta è che Gervinho e compagni si siano accontentati del pari, tant'è che leggendo le statistiche di fine partita balza immediatamente all'occhio lo zero nella casella dei tiri nello specchio: un dato che amareggia, e che fa capire come forse il Parma ieri avrebbe potuto fare qualcosina in più. Anche perché, il pari muove la classifica e permette di allungare la mini-striscia positiva dei ducali, ma di certo non dà alla squadra quello slancio e quelle motivazioni che avrebbe dato una vittoria. Ma non facciamo drammi, tutto è ancora migliorabile: durante la sosta ci sarà modo e tempo per riflettere e lavorarci su.