Torino, in casa pochi punti a porte aperte. Ora col Parma a porte chiuse

04.06.2020 20:18 di Sebastian Donzella   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Torino, in casa pochi punti a porte aperte. Ora col Parma a porte chiuse

La mancanza di tifosi sarà un grosso problema per tutta la Serie A, soprattutto economicamente. Tanti club perderanno anche il proprio pubblico nei propri fortini. Ma per il Torino non sarà così. I granata, infatti, prima del lockdown non avevano un gran ruolino di marcia tra le mura amiche. Anzi, solamente le ultime quattro della classe erano riuscite a far peggio. I piemontesi, nella prima parte di stagione, avevano conquistato solamente 14 punti in 12 gare disputate all'Olimpico. 

Prima dello stop, infatti, Belotti e compagni avevano mandato al tappeto Sassuolo, Milan, Fiorentina e Bologna nel proprio stadio, pareggiando con Napoli e Cagliari e perdendo ben sei volte, contro Lecce, Juventus, Inter e SPAL nel girone d'andata e con Atalanta e Sampdoria al ritorno. E adesso, dopo mesi e mesi di attesa, il rientro in campo che si avvicina, contro il Parma. In una gara già rinviata mentre il coronavirus stava per stravolgere le nostre vite. In una gara che vedrà i piemontesi alla ricerca del primo punto del girone di ritorno. Per i crociati, insomma, il match di Torino del 20 giugno sarà tutto tranne che una passeggiata.