Fiorentina, Iachini: "Contro il Parma serve compattezza, Kouamé è convocato"

04.07.2020 17:12 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
Fiorentina, Iachini: "Contro il Parma serve compattezza, Kouamé è convocato"

Alla vigilia del match contro il Parma, Giuseppe Iachini, tecnico della Fiorentina, ha rilasciato alcune dichiarazioni al canale ufficiale del club viola, ViolaChannel.tv: "In queste prime tre partite abbiamo tirato in porta 44 volte, 33 da dentro l'area, e poi non ci siamo riusciti, colpendo tre pali o trovando delle parate degli avversari. Dispiace, avevamo migliorato la fase della costruzione e del tiro in porta. Ci è mancata la finalizzazione per portare a casa punti importanti. Ora però dobbiamo pensare al Parma, squadra con giocatori di qualità e allenata da tanti anni dallo stesso allenatore. Purtroppo nella gara contro il Sassuolo abbiamo fatto qualche errore che abbiamo pagato caro, ma dobbiamo continuare a lavorare in questo modo perché i numeri dicono che la strada è giusta. E' chiaro però che giocando ogni tre giorni dovremo verificare attentamente la situazione di tutti i calciatori, è impensabile che giochino sempre gli stessi anche perché la stanchezza può portare a problematiche di natura medica, ma anche a prestazioni con qualche errore di troppo. Tutte situazioni che nel corso di una stagione normale potrebbero non capitare. Kouamé? E' sette mesi che è fuori ma adesso lo portiamo con noi, con la squadra e poi vedremo se ci sarà la possibilità di verificare la sua condizione a gara in corso. Il suo rientro rimane comunque una notizia positiva per un ragazzo dalle qualità importanti. Le armi del Parma? Servirà la partita perfetta sotto il piano tattico e della compattezza, senza rinunciare ad attaccare. Non dovremo lasciare spazi, dovremo invece restare attenti e concentrati per tutti i minuti in campo. Ora non pensiamo alla classifica, pensiamo invece al lavoro, al percorso e alle partite. Dopo tanto tempo fermi le incognite erano tante e noi ci auguravamo di fare punti in più che magari avremmo meritato con un po' di concretezza in più. Per questo dobbiamo migliorare in attenzione e concretezza".