1993 - Quella volta in cui il Parma fermò la corsa del Milan degli Invincibili

11.12.2020 13:40 di Donatella Todisco   vedi letture
1993 - Quella volta in cui il Parma fermò la corsa del Milan degli Invincibili
TUTTOmercatoWEB.com

Ci sono imprese che, nella storia del calcio, potranno non coincidere con il sollevamento di trofei od altri riconoscimenti rilevanti. Ma in qualche modo ti restano impresse nella mente e parlarne, a distanza di anni, fa ancora venire i brividi. Negli anni '90 di coppe il Parma ne ha vinte tante, ma è anche riuscito a fermare - una volta - quello che era considerato il Milan degli Invincibili e non in un posto qualsiasi. Ma a casa sua, a San Siro: ciò accadde il 21 marzo 1993, interrompendo una striscia di 58 risultati utili consecutivi. Fatale per la squadra di Capello fu la punizione realizzata da Asprilla al 58': la palla si insaccò all'incrocio dei pali, alle spalle della porta difesa da Rossi. Questo l'11 titolare allora schierato da Scala: Ballotta, Pin, Di Chiara, Minotti, Apolloni, Grun, Melli, Zoratto, Osio, Cuoghi, Asprilla. Ed a fine anno comunque arrivò il primo trofeo europeo in bacheca, ossia la Coppa delle Coppe.