Parma-Fiorentina, all'andata fu impresa esterna dei crociati: decise Inglese

15.05.2019 21:55 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Parma-Fiorentina, all'andata fu impresa esterna dei crociati: decise Inglese

Mai come ora sembrano lontani i tempi della partita del girone di andata tra Parma e Fiorentina, quando le due squadre si affrontarono in terra toscana. Altri tempi, dicevamo, con le due formazioni che potevano addirittura vantare ambizioni europee: cosa piuttosto normale per i viola, ma decisamente inusuale per il Parma, tornato in A dopo tre promozioni consecutive. Un girone dopo, la sfida assume connotati decisamente diversi: da possibile match-spareggio per l'Europa, si è trasformata in gara cruciale per il raggiungimento della salvezza. Cosa che ha semplicemente dell'incredibile visto che le due squadre potevano sembrare praticamente salve già a gennaio.

Tornando al match d'andata, comunque, in quell'occasione fu una vera e propria sfangata da parte del Parma, che riuscì ad imporsi in casa dei viola grazie a un gol di rapina di Roberto Inglese, bravo a sfruttare il pessimo pomeriggio del difensore gigliato Vitor Hugo. Pur attaccando per tutta la durata del match, infatti, la Fiorentina non riuscì mai a trovare la via della rete, mentre al Parma bastò un acuto del centravanti per portarsi a casa l'intera posta. Altri tempi, appunto...