Fiorentina-Parma 3-3, sfuma ancora una vittoria negli ultimi minuti

07.03.2021 17:06 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Fiorentina-Parma 3-3, sfuma ancora una vittoria negli ultimi minuti
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca 2021

Partita folle quella dell'Artemio Franchi, ma il risultato finale non può soddisfare il Parma. Finisce 3-3, nonostante il grande cuore dei gialloblu, che ottengono un solo punto da questa trasferta: punto che serve a poco alla classifica della formazione emiliana. Ma andiamo a ripercorrere l'incontro con la sintesi:

VIOLA AVANTI, NON BASTA KUCKA - Il primo tempo è un po' la fotografia degli errori difensivi del Parma in questa stagione. Per ben due volte, infatti, la squadra crociata si fa sorprendere su azione da palla inattiva. Prima è Martinez Quarta, poco prima della mezz'ora, a sfruttare un errore in copertura di Pezzella per battere un Sepe non irresistibile. Poi, in chiusura di tempo, tocca invece a Milenkovic ribadire in rete su tap-in una respinta decisamente infruttuosa da parte di Sepe. Nel mezzo, il Parma era riuscito a pareggiare momentaneamente grazie al gol di Kucka su rigore, concesso per un netto fallo di mano di Pulgar che aveva bloccato così un passaggio di Gervinho. I gialloblu ci provano, ma si va sul riposo con la formazione toscana in vantaggio per due reti ad una.

SUCCEDE DI TUTTO, FINISCE 3-3 - Nella ripresa la gara continua ad essere equilibrata, e ancora una volta sono gli errori a determinare le marcature avversarie. Difesa viola troppo molle, ad esempio, in occasione del gol del momentaneo 2-2 firmato da Kurtic: su un pallone sporco proveniente dalla fascia destra, la retroguardia gigliata è ferma, si inserisce lo sloveno che beffa Dragowski con un tocco da pochi passi. Tutto di nuovo in parità, con il Parma che ci crede mentre la Fiorentina sembra fare fatica, con la squadra di Prandelli che si abbassa. Il Parma riesce ad essere letale in contropiede anche grazie ai cambi, e al 90' i neo entrati firmano il sorpasso: strappo di Man, Inglese lavora un bel pallone per l'inserimento di Mihaila che fa 3-2 a porta sguarnita. Ma non finisce qui, perché in pieno recupero la Fiorentina sfonda centralmente, e Iacoponi mette nella propria porta dopo un'azione caparbia dei viola portata avanti da Pezzella (German). Termina 3-3, vittoria che resta ancora tabù per il Parma.