Ex - Asprilla choc: "Mi chiesero l'autorizzazione ad uccidere Chilavert"

13.11.2019 15:37 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
© foto di Giovanni Padovani
Ex - Asprilla choc: "Mi chiesero l'autorizzazione ad uccidere Chilavert"

L'ex attaccante del Parma Tino Asprilla ha confessato ai microfoni di Telepacifico un fatto avvenuto nel 1997 dopo la partita di qualificazione ai Mondiali 1998 tra Paraguay e Colombia. Al termine del match il portiere paraguaiano tirò un pugno a Tino Asprilla, allora in forza agi inglesi del Newcastle, fatto che mandò su tutte le furie il narcotrafficante noto come Julio Fierro, che si convisse ad assassinare il portiere. Asprilla venne invitato dal narcotrafficante per chiedere l'autorizzazione all'assassinio ma Tino si oppose con fermezza: "Sei pazzo. Nel calcio, ciò che avviene in campo, rimane in campo".