Bocciatura totale del mercato dello scorso gennaio: l'unico superstite è Oosterwolde

06.07.2022 17:26 di Rocco Azzali   vedi letture
Bocciatura totale del mercato dello scorso gennaio: l'unico superstite è Oosterwolde

Diciamo che per chiamarsi "di riparazione" il mercato dello scorso gennaio ha riparato ben poco in casa Parma. La formazione, allora da poco passata nelle mani di Beppe Iachini che ereditò un gruppo che fin lì aveva deluso ogni aspettativa sotto la gestione Maresca, aveva un gran bisogno di rinforzi nella sessione invernale di trattative che sarebbe cominciata da lì a poco. E, in effetti, qualche giocatore arrivò alla corte del tecnico ascolano, ma la squadra terminerà comunque il campionato nella metà di destra della classifica, senza mai, realmente, riuscire a puntare alla zona playoff, sempre distante parecchie lunghezze e con altrettante avversarie a frapporsi tra i crociati e l'obiettivo.

LEGGI ANCHE: Il Parma mette gli occhi su Biraschi: il Genoa fa il prezzo, ma piace anche al Brescia

Al netto di Antoine Hainaut, già aggregato al gruppo nel ritiro in Val di Pejo, che era stato acquistato nella passata finestra di gennaio, ma lasciato in prestito al Boulogne per consentirgli di terminare l'anno giocando con continuità, solamente Jayden Oosterwolde è stato riconfermato anche per la stagione alle porte. L'esterno olandese resta comunque ancora, quasi, un elemento tutto da scoprire, avendo disputato meno di 300 minuti nella seconda metà dello scorso campionato e che quest'anno parte dietro nelle gerarchie di Fabio Pecchia. Tutti gli altri arrivi della sessione invernale, invece, non faranno parte della rosa 2022/2023.

LEGGI QUI: I convocati per il ritiro di Pejo: Pecchia ne chiama 30, Buffon e Mihaila si uniranno nei prossimi giorni

Nwankwo Simy non è stato riscattato ed ha già fatto rientro alla Salernitana, così come Francesco Cassata e Filippo Costa, rispettivamente in direzione Genoa e Napoli, mentre Goran Pandev ed Andrea Rispoli (lui arrivato da svincolato già negli ultimi giorni di dicembre), hanno visto i loro accordi scadere con il club ducale lo scorso 30 giugno e restano attualmente senza squadra.

LEGGI ANCHE: La tabella acquisti/cessioni del mercato crociato: sette in entrata e otto in uscita