Pecchia: "Dobbiamo tenerci strette la rabbia e la prestazione. Abbiamo fatto una grande partita"

07.12.2023 00:15 di Alessandro Tedeschi Twitter:    vedi letture
Pecchia: "Dobbiamo tenerci strette la rabbia e la prestazione. Abbiamo fatto una grande partita"

Il tecnico crociato, Fabio Pecchia, ha così commentato la sfida persa al Franchi, ai microfoni di Italia 1: "Questa partita ci ha dato molto, abbiamo fatto una grande partita, una grande prestazione contro una squadra che gioca per la Champions. Nel primo tempo forse avremmo meritato qualcosa in più del due a zero, poi dispiace perché nella fatica abbiamo preso il primo gol su una cosa sulla quale lavoriamo e per questo sono dispiaciuto. Ma mi dispiace per i ragazzi dopo una prestazione del genere".

Cosa hai detto ai tuoi ragazzi?
"La rabbia e la prestazione ce le dobbiamo tenere strette, negli occhi e nel cuore. Domenica abbiamo una partita importante nel nostro cammino, sarebbe stato un premio giusto per la prestazione che abbiamo fatto passare il turno, ma guardiamo avanti".

Ai punti avrebbe vinto il Parma:
"Coraggio, come ha avuto il mister (Graziani che ha fatto la domanda, ndr), nel fare giocare i giovani. Io ero un ragazzino della Primavera e il mister mi ha buttato dentro. Io lavoro con una squadra giovanissima e mi piace lavorare con questi ragazzi che hanno qualità ma che vanno formati".

Ma dove eravate insieme?
"Parliamo di tanti anni fa, ad Avellino stagione 1989/1990. Per me l'ho sempre ricordato, dalla chiamata al debutto. C'è affetto e riconoscenza, mi ha dato una grande opportunità in un momento complicato".