Nicolato sulla B e l'Under 21: "Grati al campionato, una palestra per i ragazzi"

28.01.2022 15:50 di Gian Maria Tosi   vedi letture
Nicolato sulla B e l'Under 21: "Grati al campionato, una palestra per i ragazzi"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Sempre più spesso in Italia si parla della mancanza di fiducia che la massima serie ripone nei giovani dei suoi vivai, con la Serie B che negli anni si è ritrovata ad ereditare il ruolo di rampa di lancio per i giovani campioni di domani. Come ben sappiamo, negli altri campionato è molto più comune che i giovani, soprattutto quelli in ottica Nazionale Under 21, facciano il loro esordio direttamente nei massimi campionati. Intervistato dal Corriere dello Sport, Paolo Nicolato, CT dell'Under 21 azzurra, ha voluto dire la sua sulla questione, cercando di analizzare se si tratti di un problema o di un’opportunità per i ragazzi, che si misurano con un campionato comunque formativo, e per lo stesso campionato cadetto, che può mettere in mostra i migliori giovani del paese: "Il campionato di Serie A dovrebbe permetterci di tirar fuori sia la rosa della Nazionale A che quella dell’Under 21, ma al momento non è possibile. In A i giovani di livello sono già quasi tutti con il Ct Mancini. La mia Under oggi ha come focus la Serie B e siamo grati a questo campionato perché rappresenta una grande palestra per i nostri ragazzi". Per esempio, ricordiamo come in casa Parma tra gli ultimi giocatori di proprietà ad andare in Under 21 figuri Nicola Sansone, nel lontano 2013. L'ultimo in ordine di tempo è stato Hans Nicolussi Caviglia nella scorsa stagione, ma si trattava però di un giocatore in prestito.