Inglese: "I 25 milioni spesi per me? Sento di dover valere quella cifra"

10.08.2019 10:25 di Sebastian Donzella   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Inglese: "I 25 milioni spesi per me? Sento di dover valere quella cifra"

Roberto Inglese, tra un allenamento e l'altro, si è concesso ai microfoni della Gazzetta dello Sport per un'intervista. Analizzando così il suo ritorno in gialloblù: "I 25 milioni spesi per me? Sento di dover valere quella cifra. Ma non è un problema: maggiore responsabilità, maggiore impegno. Ho deciso di tornare perché l' anno scorso mi sono trovato bene, perché ho legato con l' ambiente e con i tifosi, con cui si è instaurato un rapporto speciale, e perché qui c'è D' Aversa: le sue idee sono funzionali al mio modo di giocare, mi valorizzano".

E sulla prossima stagione, con l’idea di mantenere ancora la A in primis: "Ho in testa una sola cosa: migliorare. La salvezza prima di tutto, e poi vediamo. Lo stesso discorso vale a livello personale: nello scorso campionato ho segnato 9 gol, ma ho saltato 14 partite. Vorrei fare qualcosa in più, ma non mi pongo limiti. Come squadra proveremo a tenere il baricentro più alto, ad avere nuove proposte di gioco, ma senza perdere la nostra identità di squadra battagliera e determinata”.