Gagliolo: "Voglio riscattarmi, ma è difficile fare sempre bene"

09.10.2019 12:30 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gagliolo: "Voglio riscattarmi, ma è difficile fare sempre bene"

Riccardo Gagliolo ha raggiunto il ritiro della Svezia per la sua prima convocazione nella Nazionale scandinava e ha poi parlato ai microfoni del portale svedese Expressen. Queste le sue parole: "Vengo da una brutta partita, ma è complicato fare sempre bene. La mia ultima gara non è stata affatto bella. Mi piace giocare centrale, ma non è un problema stare sulla sinistra". Poi prosegue parlando della Svezia: "Sono molto felice di questa convocazione. Ho scelto di rappresentare la Svezia per l’amore che provo verso mia madre e per questo Paese. È un sogno per me. Con la lingua mi aiuta Ekdal. Lo capisco e un po' lo parlo ma dimentico alcune parole perché non parlo svedese in Italia. Ma l'importante è parlare il linguaggio del calcio. Ho giocato contro Ekdal, Helander, Krafth e Olsen. In tanti hanno giocato in Italia“.