Di Francesco post amichevole: "Il Parma ha fatto la sua partita, mi scoccia perdere così"

11.08.2019 11:33 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Di Francesco post amichevole: "Il Parma ha fatto la sua partita, mi scoccia perdere così"

Intervenuto in mixed-zone al termine dell’amichevole persa contro il Parma, il mister della Sampdoria Eusebio Di Francesco ha voluto analizzare il match: “Credo che abbiamo fatto una grande mole di gioco per tutta la partita, in particolare nel primo tempo. Mi scoccia perdere una partita del genere dove hai dominato per lunghi tratti mostrando anche buone trame di gioco. Siamo mancati un po’ nella fase realizzativa e nel concretizzare determinate situazioni in cui potevamo essere più cattivi. In questo voglio che i miei ragazzi migliorino perché sono soddisfatto della loro abnegazione però non dobbiamo accontentarci perchè poi vieni sconfitto 2 a 1 e ti scoccia. Siamo solo in pre campionato ma a me non piace perdere”.

Ronaldo Vieira la metterà in difficoltà. Oggi ha giocato una partita sontuosa:
“Per un allenatore è solo una grande soddisfazione. Vieira ha dimostrato che può giocare sia da centrale che da mezzala, è in grande crescita e mi sta dando grande soddisfazione. Prima interpretava il ruolo in modo diverso, ora lo fa più ad ampio raggio alternando giocate corte e giocate lunghe e lo fa sia con personalità che con attributi”.

Sugli esterni c’è qualche difficoltà in più:
“Io sono contento del loro modo di applicarsi e di come svolgono il ruolo. Ramirez ha avuto occasioni importanti per fare il secondo gol, ha fatto cose interessanti e altre che poteva fare meglio ma è un discorso di crescita, così come Maroni che viene da un altro campionato e si sta impegnando al meglio per fare quello che gli chiedo. Entrambi hanno sempre giocato da trequartisti, pensare di adattarsi al 4-3-3 in due mesi e mezzo è difficile, consideriamo anche che mancavano giocatori come Caprari e Gabbiadini, oltre a qualche rinforzo che stiamo cercando”.

Da un po’ di tempo sta chiedendo rinforzi:
“La società mi ha assicurato l’arrivo di due/tre pedine verranno aggiunte alla squadra. E’ chiaro che  vorrei già averli a disposizione ma non è così. Prima arrivano meglio è per tutti”.

Come ha visto la prova di Jankto?
“Trovo che sia un’ottima mezzala. In alcuni momenti poteva fare scelte diverse ma nella continuità della gara ha fatto bene. Trovo prematuro dare giudizi a questo punto e non mi piace. Per me ha ottime qualità e lo reputo fra i più importanti centrocampisti in rosa”.

Come ha visto il Parma:
“Ha cercato di fare la sua partita come ero abituato a vedere, sfruttando le ripartente e le sue caratteristiche. Poi io ero preoccupato per la mia squadra e ho cercato di vedere quello che mi interessa”.