Cobbaut sul trasferimento: "L'Anderlecht mi ha detto che dovevo trovare un'altra squadra"

14.10.2021 12:17 di Rocco Azzali   vedi letture
Cobbaut sul trasferimento: "L'Anderlecht mi ha detto che dovevo trovare un'altra squadra"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nella giornata di ieri l'emittente belga Het Laatste Nieuws ha pubblicato un'intervista fatta ad Elias Cobbaut, nella quale il difensore è tornato a parlare del suo addio all'Anderlecht concretizzatosi nel corso della recente estate. Il giornale spiega di come l'attuale giocatore del Parma non rientrasse nei piani dell'allenatore del club di Bruxelles, Vincent Kompany, che già durante la preparazione della squadra lo aveva messo ai margini del progetto, rilegandolo addirittura in tribuna anche nelle prime amichevoli. Nonostante questo, Cobbaut non ha nulla da rimproverare al suo ex tecnico e parla di come sia maturata l'idea di trasferirsi altrove: "Se penso che Kompany avrebbe dovuto credere di più in me? Non credo, un allenatore deve fare le sue scelte. Posso dirmi soddisfatto che ci sia stata chiarezza sin da subito, cosicché abbia potuto cercare una nuova sistemazione. Se ho ricevuto delle spiegazioni? Devo dire di no, e io non sono il giocatore che va dalla società a chiedere il perché delle cose. L'Anderlecht ha informato il mio procuratore che avrei dovuto trovare una nuova squadra, e questo per me è stato abbastanza".