Gervinho e Kulusevski stregano siti e giornali: sono loro i migliori in campo di Parma-Inter

29.06.2020 14:20 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Gervinho e Kulusevski stregano siti e giornali: sono loro i migliori in campo di Parma-Inter

ParmaLive.com 
Gervinho migliore in campo. Voto 7: "Pronti via e spreca un’occasione clamorosa su assist di Laurini ma si riscatta alla grande con un super gol che sblocca la gara. Da lì inizia un’altra gara, fatta di sgroppate e fiammate, con cui manda in porta i compagni senza troppe difficoltà. Nella ripresa prosegue con il solito lavoro, ma alla distanza esce dal match". 

TMW
Gervinho migliore in campo. Voto 7: "Beep beep è in serata e lo si vide fin da subito: è sua la prima palla gol del match, così come il gol che sblocca il risultato con un numero che manda a sedere Candreva. Spina nel fianco costante per la difesa dell'Inter". 

Corriere dello Sport
Kulusevski migliore in campo. Voto 7: "La gamba gli gira talmente bene, da fare l'esterno alto in fase di non possesso e il quinto a destra quando il pallone è degli avversari. Nessun nerazzurro ha la gamba giusta per contenerlo. Gli manca solo il gol".

Gazzetta dello Sport
Gervinho migliore in campo. Voto 7.5: "Un errore da matita rossa per iniziare ma poi fa quello che vuole. Il gol è da circoletto rosso, lo stop-e-corsa con cui brucia De Vrij e D’Ambrosio è da urlo. Come a San Siro, fa un figurone". 

Tuttosport
Kulusevski migliore in campo. Voto 7: "Gara di grande livello: quando il Parma attacca è la terza punta larga a destra, quando difende fa il quinto di destra per coprire Biraghi. Il futuro juventino dimostra maturità, oltre alla solita qualità".

Corriere della Sera
Kulusevski migliore in campo. Voto 7: "Per forza l’ha preso la Juve, non si riesce a tenere. Forza fisica e tecnica. Fa impazzire gli avversari: tuttocampista di classe".

Gazzetta di Parma
Gervinho migliore in campo. Voto 7: "Primo tempo da lustrarsi gli occhi. L'aggancio, i dribbling e il tiro sul gol valevano da soli non più il biglietto ma l'abbon. a Sky. Ogni volta che prendeva palla atterriva, e a volte atterrava, gli avversari. Si è spento un po' presto ma ha dato tanta qualità".