Dall'abbondanza alla penuria. Quale tridente offensivo per il Parma domani?

13.03.2021 12:55 di Redazione ParmaLive.com   Vedi letture
Fonte: a cura di Antonio Pascucci
Dall'abbondanza alla penuria. Quale tridente offensivo per il Parma domani?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Rosa del Parma alla mano, sono davvero tanti gli attaccanti a disposizione di mister D'Aversa, undici per la precisione: quattro punte centrali, ovvero Cornelius, Inglese, Pellè e Zirkzee, cinque attaccanti esterni Gervinho, Karamoh, Man, Mihaila e Sprocati, e a questi si aggiungono anche Brunetta (che nasce trequartista) e Kucka (spesso impiegato nel tridente). Uno dei trend del Parma - va detto, non solo in questa stagione - sono gli infortuni. Facendo un focus sul reparto offensivo, da undici uomini si fa presto a scendere di numero: Sprocati è fuori rosa e Kucka è squalificato. Bel dilemma anche sulle punte centrali: forfait di Inglese per l'ennesimo infortunio della sua esperienza gialloblù, Cornelius e Zirkzee ancora in forse (il secondo è appena tornato in gruppo), Pellè non al meglio. Va un poco meglio sugli esterni, tutti arruolabili. Buone le ultime uscite di Karamoh e soprattutto di Mihaila, forse l'unico intoccabile al momento, ma sappiamo bene che quando è disponibile Gervinho, il mister fa difficilmente a meno di lui. Meno chance per Man, che vedremo quasi sicuramente a partita in corso e per Brunetta.

Provando quindi ad ipotizzare chi andrà in campo, possiamo dire che Pellè e Zirkzee non hanno di sicuro i novanta minuti nelle gambe, e che quindi è molto probabile una staffetta tra i due, anche se Cornelius va valutato fino all'ultimo. Sugli esterni quasi certo Karamoh di una maglia da titolare, con Gervinho in vantaggio su Mihaila sulla fascia opposta.