PL - Marchionni: "Fiorentina-Parma non è solo Chiesa contro Gervinho. Potrebbe essere la gara della svolta"

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA
25.12.2018 12:37 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
PL - Marchionni: "Fiorentina-Parma non è solo Chiesa contro Gervinho. Potrebbe essere la gara della svolta"

Interpellato da ParmaLive.com, l'ex doppio ex di Fiorentina-Parma Marco Marchionni ha così presentato il match che andrà in scena domani pomeriggio allo stadio Artemio Franchi: "Sono due squadre che stanno facendo abbastanza bene, il Parma ancora meglio rispetto alla Fiorentina. Sarà sicuramente una partita molto importante per entrambe, potrebbe essere il match della svolta".

Sarà una sfida tra due allenatori che vedono il calcio in maniera ben diversa.
"Il Parma sta facendo un ottimo campionato, spesso riesce ad essere cinico. La Fiorentina gioca da qualche anno con un sistema di gioco votato alla gestione della palla: magari farà meno gol, però è una squadra molto ben attrezzata. Secondo me i viola possono fare qualcosina in più, Pioli ha disposizione giocatori importanti".

Sarà interessante anche vedere uno di fronte all'altro Chiesa e Gervinho: il nuovo che avanza contro l'usato sicuro.
"Io non la vedrei così. Entrambe le squadre hanno ottimi giocatori, non mi soffermerei solo su questi due. Chiesa e Gervinho sono importanti, hanno qualità straordinarie, ma ce ne sono anche altri. Secondo me sarà la voglia del gruppo a fare la differenza".

Siamo a fine anno, è tempo di bilanci. Che 2018 è stato quello del Parma?
"E' stato un grande 2018. Sono contento per il ritorno in A del Parma, il club non meritava di giocare nelle serie inferiori. Purtroppo sono capitate tantissime cose che lo hanno portato a ripartire dalla D, però quando una squadra è composta da persone competenti che ne capiscono di calcio, ci mette ben poco a risollevarsi. Sono felice perché è stato un bellissimo percorso: non tutti ci credevano, però chi ha lavorato ha fatto sì che il Parma tornasse subito dove merita".

Tra pochi giorni comincerà ufficialmente il mercato di riparazione. A tuo parere dove e come bisogna intervenire?
"Tutte le squadre possono essere sempre migliorate. D'Aversa e Faggiano conoscono meglio di chiunque altro la squadra, saranno loro a decidere: non servono consigli. Il Parma sta già facendo bene, se dovesse intervenire sul mercato andrà sicuramente a prendere giocatori per fare ancora meglio".

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA