PL - Carmignani: "Parma-Napoli gara incerta, i ducali devono ritrovare la grinta. Inglese? Può far comodo ad Ancelotti"

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA
23.02.2019 20:47 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
PL - Carmignani: "Parma-Napoli gara incerta, i ducali devono ritrovare la grinta. Inglese? Può far comodo ad Ancelotti"

Interpellato da ParmaLive.com, Pietro Carmignani, uno dei tanti ex di Parma-Napoli, ha così presentato il match che andrà in scena domani pomeriggio all'Ennio Tardini: "Il Parma deve cercare di fare punti, perché nelle ultime quattro partite ha ottenuto solo un pari. Non è che la situazione sia diventata critica, però, insomma, la classifica è peggiorata rispetto a un mese fa. La squadra ducale deve ritrovare le ambizioni, la voglia, la grinta e la determinazione che aveva in precedenza: è chiaro che bisogna capire in che condizioni fisiche è, perché ultimamente subisce spesso gol nei secondi tempi".

Anche il Napoli deve far punti.
"Certo. Ha perso un po' le speranze per quanto riguarda lo scudetto, ma è una squadra ambiziosa, che vorrà far bene anche senza Insigne. Prevedo una partita incerta, perché da una parte ci sarà un Parma voglioso di tornare a fare risultato, e dall'altra ci sarà un Napoli che cercherà di confermare quanto di buono fatto sino ad oggi in campionato".

Quali corde dovrà toccare mister D'Aversa per ritrovare appieno la squadra?
"Bisogna riportare i ragazzi all'attenzione. Il vero Parma, secondo me, è quello di un mese fa, non quello di adesso".

Il tecnico dovrà far fronte a tantissime assenze. 
"Sì, le assenze sono pesanti, possono risultare fondamentali. Ma credo che D'Aversa abbia la possibilità di sostituire al meglio gli infortunati. Nel Napoli, invece, mi sembra che non ci sia nessuno che possa sostituire al meglio Insigne".

Quanto può influire sulla gara l'impegno di Europa League sostenuto dai partenopei in settimana?
"Poco, perché Ancelotti ha distribuito le forze facendo turnover. Per il Napoli si è trattato di un sostanzioso allenamento, almeno per quanto riguarda il dispendio di energie nervose".

Sarà una partita significativa soprattutto per Sepe e Inglese, giocatori ancora di proprietà del Napoli.
"Io credo che il Parma abbia un attacco eccezionale: Biabiany, Inglese e Gervinho sono tre frecce, infatti gli avversari cominciano a saper prendere le giuste contromisure, più fisiche che tecniche a dire il vero. Io credo che Inglese possa interessare al Napoli, è un ottimo giocatore: potrebbe fare davvero comodo ad Ancelotti".

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA