PL - Calcagno (AIC): "Blocco calcio? Non dobbiamo falsare i campionati"

23.02.2020 13:55 di Sebastian Donzella   Vedi letture
PL - Calcagno (AIC): "Blocco calcio? Non dobbiamo falsare i campionati"

Dopo il rinvio in extremis di Torino-Parma, ParmaLive.com ha intervistato Umberto Calcagno, vice-presidente dell'Assocalciatori, per capirne di più sull'impatto dell'allarme Coronavirus sui campionati professionistici.

Anche Torino e Parma non giocheranno, anche se il rinvio è arrivato all'ultimo minuto.
"Il blocco del match è stato deciso dall'autorità statale. Noi come AIC e, in generale, come sistema calcio, dobbiamo solo far rispettare le decisioni prese".

Con mezza Serie A ferma domani ci sarà il Consiglio Federale, già calendarizzato per altre questioni.
"È ovvio che la riunione di domani sarà l'occasione per prendere decisioni su come muoverci nelle prossime settimane, per organizzarci e coordinarci definitivamente su come affrontare tale emergenza a livello sportivo".

Per evitare di falsare i campionati, con squadre in campo e altre no, si può andare verso un blocco totale del calcio?
"Noi abbiamo la responsabilità di non falsare i campionati. Coordinarci con le autorità indica il fatto di mettere insieme le esigenze statali con quelle della regolarità sportive. Domani si discuterà anche di questo".