PL - Pisanu: "Maresca scelta azzeccata. Saranno importanti i valori dello spogliatoio"

08.06.2021 10:22 di Donatella Todisco   Vedi letture
PL - Pisanu: "Maresca scelta azzeccata. Saranno importanti i valori dello spogliatoio"
TUTTOmercatoWEB.com

Sarà un Parma da ricostruire, quello che si approccia al prossimo campionato di Serie B. I crociati avranno tutta la voglia di essere protagonisti, in un torneo tradizionalmente molto difficile e spesso capace di sfuggire ad ogni pronostico. Cosa servirà per primeggiare e quali sono le prime sensazioni a caldo del nuovo corso? La nostra redazione ha provato a chiederlo all’ex giocatore crociato Andrea Pisanu.

Pisanu, il Parma vuol ripartire dalla B con un ruolo da protagonista:
“Penso di sì, il Parma deve provare subito a risalire. Credo debba essere l’unico obiettivo per sperare in una stagione importante”.

Da chi ripartirebbe della rosa attuale?
“Sicuramente da tutti quei calciatori che sono ritenuti funzionali al progetto. Il campionato è lungo, come sempre ci saranno alti e bassi. E' giusto che restino solo i giocatori che si sentono ancora parte integrante del progetto".

Cosa serve per fare la differenza in un campionato così combattuto ed equilibrato?
“La differenza la faranno il lavoro mentale e tattico. Il gruppo deve credere in ciò che fa, e i calciatori dovranno essere consapevoli del fatto che la strada non sarà in discesa”.

Nelle ultime tre stagioni di B altrettante promozioni. Quanto può incidere la pressione, numeri alla mano, sulla squadra che verrà?
“Di solito la pressione c’è, anche per una questione di blasone o perché si è reduci da una categoria superiore. Ma la B è diversa dalla A, per almeno metà torneo regnerà l’equilibrio e la differenza la faranno i valori tecnici, ma non solo: anche quelli umani e dentro lo spogliatoio. Vincere è importante, ma anche il percorso che dovrà portare alla vittoria".

Maresca torna in B dopo l’esperienza di Ascoli. Cosa ne pensa di questa scelta?
“Penso si tratti di una scelta in linea con quello che la società abbia programmato in questi mesi. C’è un cambio di mentalità in tutta Europa, Maresca poi conosce bene Spagna ed Inghilterra, ha idee fresche e nuove. Il trend sta cambiando, tutte le società si affidano a tecnici giovani. Per me la scelta è azzeccata”.

Dove dovrebbero rinforzarsi maggiormente i gialloblù?
“In questo momento, più che guardare ciò che servirà tecnicamente, bisogna guardare ai valori dello spogliatoio, agli uomini. Non si può ridurre tutto a una mera questione tecnica".

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA