FOCUS - Cosa serve sul mercato? Gli ex si dividono. Minotti: "Niente", Calaiò: "Un trequartista"

25.12.2020 09:20 di Donatella Todisco   Vedi letture
FOCUS - Cosa serve sul mercato? Gli ex si dividono. Minotti: "Niente", Calaiò: "Un trequartista"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

In questa prima parte di campionato il Parma ha raccolto solo 12 punti. Un risultato che non rispecchia le aspettative di inizio stagione. Di certo la squadra emiliana dovrà rimodulare e revisionare qualcosa per centrare l’obiettivo della salvezza. A tal proposito abbiamo chiesto ad alcuni storici ex gialloblù un loro parere sulla possibilità del potenziamento dell’organico del Parma, per essere più competitivo alla ripresa delle ostilità, prevista già per il 3 gennaio. 

Emanuele Calaiò: “Penso che il connubio allenatore-direttore sportivo è importante. Di solito nel calcio è così: l’allenatore sposa un certo tipo di modulo e poi si fa un mercato per quel modulo. Liverani ha sempre voluto giocare con tre a centrocampo, col trequartista e le due punte. Penso che nel mercato di gennaio Carli interverrà sui ruoli che mancano: quindi penso che un trequartista possa arrivare. Sicuramente un difensore tra un centrale e uno dei due terzini”.

Felice Evacuo: “Non è semplice dirlo perché non sono addentrato nella situazione, ma Carli e Liverani sicuramente sapranno di cosa ha bisogno la squadra. Per il momento sicuramente il Parma deve rinforzarsi in difesa perché subisce molti gol”. 

Enzo Gambaro: “Il Parma ha bisogno di un paio di giocatori di esperienza di Seria A che nei momenti cruciali riescano a dettare i tempi alla squadra. Credo che ci vorrebbe un centrocampista forte e un attaccante forte che dia un sostegno a Gervinho, anche perché se manca lui il Parma perde il 70% del potenziale e diventa difficile poi riuscire a vincere le partite un po’ più complicate”. 

Andrea Pisanu: “Per il prosieguo di torneo servirà un po’ di qualità e soprattutto qualche giocatore che sia in grado di essere risolutivo anche a partita in corso. Non solo in attacco ma anche a centrocampo". 

Lorenzo Minotti: “Non credo che il Parma abbia bisogno di fare mercato. L’obiettivo dovrà essere quello di inserire meglio i giocatori che ha preso. Parlo di Busi e non solo. Gli acquisti ci sono e sono in casa. Tra chi già c’è punto su Inglese che può davvero far fare il salto di qualità alla squadra”.

Marco Marchionni: “Non è giusto né consigliare e né dire, Liverani saprà meglio di me cosa fare e cosa serve. Tra i protagonisti del 2021 mi auguro di vedere Liverani, perché vorrà dire che avrà creato il gruppo che serve per poter vincere le partite e fare la differenza”. 

Aladino Valoti: "Meglio essere dentro le questioni per poter dare dei giudizi. Bisogna avere tutti gli effettivi a disposizione per capire il giusto valore della squadra. La squadra deve cresce ancora un po’ e maturare”.