Primavera, Beggi: "Pari giusto: nel secondo tempo ci siamo preoccupati troppo di difendere"

04.12.2021 20:20 di Giuseppe Emanuele Frisone   vedi letture
Primavera, Beggi: "Pari giusto: nel secondo tempo ci siamo preoccupati troppo di difendere"

Cesare Beggi, allenatore del Parma Primavera, ha commentato ai canali della società il pareggio dei suoi ragazzi colto nella gara di campionato contro il Monza: "Il pareggio è giusto. Nel primo tempo abbiamo fatto bene, mentre nella ripresa ci siamo preoccupati troppo di difendere anziché pensare a fare il secondo gol. Così il Monza ha preso campo e ha conquistato il dominio del gioco: hanno segnato nel recupero, ma il loro gol è meritato per cui non possiamo rammaricarci troppo".

Difendere non è troppo nel dna del Parma. Cosa è successo?
"E' subentrata un po' di preoccupazione, contando che ci mancano diversi elementi. C'è stata un po' di paura, ci può stare: poi abbiamo perso un paio di giocatori importanti, eravamo in condizioni un po' complicati".

Finale anche drammatico perché avevi già esaurito i cambi e si è fatto male Rossi, il portiere:
"Sono cose che nel calcio succedono, ma per fortuna Alberto è riuscito a portare a termine la partita. I cambi ci sono stati perché volevo dare un messaggio chiaro alla squadra, di continuare a giocare e provare a fare il secondo gol: abbiamo avuto anche qualche occasione, ma il fatto che il Monza abbia tenuto il pallino del gioco porta a considerare il pari un risultato giusto".

Nel primo tempo il Parma ha anche sfiorato il raddoppio, ma nel finale ha subito gol sugli sviluppi di un calcio piazzato:
"Per noi è un problema, anche strutturale perché abbiamo giocatori poco fisicati. Può capitare che una palla rimanga lì e ci facciano gol".

Dopo la vittoria sull'Udinese avevi citato proprio il Monza e il Brescia tra le squadre da tener d'occhio. E alla prossima c'è il Brescia:
"Sì. Ora da lunedì ci prepariamo e speriamo di farlo in maniera più completa rispetto alle scorse settimane".