Milan, Maldini: "Dobbiamo provare a finire il campionato, calcio azienda con un indotto di 5 miliardi"

18.05.2020 11:00 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Milan, Maldini: "Dobbiamo provare a finire il campionato, calcio azienda con un indotto di 5 miliardi"

Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan, poco più di un mese era risultato positivo al test per coronavirus e fortunatamente oggi risulta essere guarito. Ai microfoni di Rai Due, ha parlato della possibile ripresa della Serie A, dicendosi favorevole alla ripartenza del campionato: “La mia opinione è che si debba provare a finire il campionato di calcio. Il calcio è un’azienda, ha un indotto di quasi 5 miliardi e abbiamo il dovere di provarci. Anche gli altri sport sono sostenuto dagli indotti del calcio, secondo me dobbiamo provarci. È difficile mettere insieme i pezzi. Ho partecipato alle ultime riunioni della Lega e l’idea generale è quella di ripartire, c’è coesione di intenti. Poi questa idea va trasferita alla Federcalcio che la trasferisce al Governo. Se questo tavolo fosse composto da queste tre componenti sarebbe più facile. Ci sono cose che non vengono considerate, ad esempio la condizione mentale dei calciatori. Dopo due mesi di lockdown mettere dei giocatori in un ritiro chiuso sarebbe assurdo, è una cosa che non sta né in cielo né in terra e rischierebbe di portare a nuovi infortuni”.