Sassuolo-Parma 0-1, il figliol prodigo Gervinho suggella la pace col gol-vittoria

16.02.2020 16:55 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Sassuolo-Parma 0-1, il figliol prodigo Gervinho suggella la pace col gol-vittoria

Dopo la beffa di domenica scorsa, il Parma torna a vincere, e lo fa con grande compattezza e cinismo al Mapei Stadium, dove si impone di misura sui cugini del Sassuolo grazie ad un gol del figliol prodigo Gervinho, schierato dal 1' da mister D'Aversa. Con questo successo, i ducali si portano in piena zona Europa, raggiungendo l'Hellas Verona a quota 35 punti.

Comincia meglio il Sassuolo, che spaventa gli ospiti prima con una conclusione di Kyriakopoulos, poi con un tentativo di Obiang, che, ben servito da Boga, spara addosso a Colombi. I ducali, tuttavia, sono ben disposti in campo e, quando riescono a ripartire in contropiede, sanno far male: un po' come al 25', quando Brugman recupera palla su Berardi ed allarga per Cornelius, che pesca a centro area Gervinho, il quale da pochi passi non può proprio fallire. E' 1-0 per il Parma. La reazione dei neroverdi è veemente, ma a latitare è la precisione: la chance più ghiotta capita sui piedi di Caputo, il cui diagonale termina di poco a lato. Termina così la prima frazione, coi crociati avanti di una rete.

Ad inizio ripresa, i ragazzi di D'Aversa provano a farsi subito vedere dalle parti di Consigli con un colpo di testa di Cornelius e con un tiro debole di Siligardi, ma sono sempre i padroni di casa a tenere in mano il pallino del match, rendendosi particolarmente pericolosi con Caputo, la cui conclusione improvvisa è neutralizzata dall'attento Colombi. D'Aversa prova a blindare il risultato schierando i suoi col 3-5-2 (Pezzella prende il posto di Siligardi), ma il Sassuolo insiste e per ben due volte va ad un passo dal pari: nella prima circostanza è la traversa a dare una mano al Parma su un meraviglioso tentativo di Locatelli; nella seconda è invece bravo Colombi a dire di no a Caputo in due tempi. Nonostante gli sforzi finali dei neroverdi, a fare bottino pieno è il Parma, che all'85' rischia anche di raddoppiare con Pezzella: il tentativo del laterale mancino crociato è però alzato in calcio d'angolo da Consigli.