Riforma campionati, i tempi non sono maturi. Altro rinvio da parte della FIGC

09.06.2021 19:35 di Donatella Todisco   Vedi letture
Riforma campionati, i tempi non sono maturi. Altro rinvio da parte della FIGC
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport

I vertici del calcio italiano non hanno fretta di decidere sulle riforme dei campionati. Ci sarà ancora da attendere, alla luce anche dei futuri di diverse società ma non solo. Sulla FIGC si apprende di una ulteriore proroga alla questione, tanto cara al presidente Gravina: "Su proposta del Presidente Gravina, il Consiglio ha approvato una proroga fino al 31 luglio (in luogo del 30 giugno) per la discussione e l’approvazione della riforma dei campionati, così da farla entrare a regime, eventualmente, dalla stagione sportiva 2022/23". Niente accelerazione da pandemia, dunque. Il calcio italiano rimane col fiato sospeso.