Raiola: "In Francia, Spagna e Italia la retrocessione è un disastro finanziario"

24.02.2021 10:31 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Raiola: "In Francia, Spagna e Italia la retrocessione è un disastro finanziario"
TUTTOmercatoWEB.com

Nel corso della sua intervista con la BBC, Mino Raiola analizza così l'idea di un salary cap per il calcio europeo, una delle tante idee per abbassare i costi dell'industria calcistica: "Non ci sono limiti salariali per gli amministratori delegati che gestiscono aziende grandi o piccole, non ci sono limiti salariali per gli attori, non c'è limite salariale per un Banksy! Allora perché dovrebbe esserci un limite al talento dei calciatori?". Raiola ha parlato anche del dissesto economico che in alcuni paesi porta la retrocessione: "Vorrei dare ai club la possibilità, nei prossimi tre anni, grazie al Covid, di trovare forse un sistema in cui in alcuni di essi possano dire: 'Ascolta, sai una cosa, non retrocediamo più', per avere un ambiente più stabile per avere sicurezza finanziaria. In Francia, Spagna e Italia, è un vero disastro finanziario se si scende di categoria. E questo mette i club in una posizione di stress, dove non si possono prendere decisioni per il futuro, ma basate solo sul breve termine. Nel Football Forum non ci incontriamo per uccidere i club. Dobbiamo cercare di essere più moderni e di sederci con tutte le parti coinvolte e vedere dove possiamo aiutarci a vicenda".