Lazio-Parma 2-0, la trasferta a Roma è ancora indigesta

22.09.2019 22:40 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Lazio-Parma 2-0, la trasferta a Roma è ancora indigesta

Niente da fare anche questa volta, la trasferta a Roma non porta fortuna al Parma. La Lazio di Simone Inzaghi si impone per 2-0 con un gol per tempo di Immobile e Marusic, bravi a sfruttare due indecisioni di Iacoponi e Pezzella, all’esordio dal primo minuto. Due gol per i biancolesti ma il risultato poteva essere più ampio, con un Parma non pervenuto per tutta la seconda frazione.

Parte subito forte la Lazio nonostante un Parma gagliardo e dopo soli otto minuti sblocca il risultato con Immobile, bravo a sfruttare il servizio di Luis Alberto e l'indecisione di Iacoponi, battendo Sepe con un mancino molto preciso. Il Parma prova a reagire e con Inglese ha una grandissima opportunità: grande palla filtrante di Kulusevski per l'ex Napoli e Chievo che si fa ipnotizzare da Strakosha. La Lazio è in palla e con Milinkovic-Savic sfiora il raddoppio con una grande conclusione da fuori area. Il Parma fatica a trovare spazi e la Lazio si limita ad amministrare nel finale di tempo.

La ripresa propone un monologo biancoceleste, intenzionati a mettere sin da subito la gara in ghiaccio. Ci provano prima Immobile e poi Correa, ma Sepe dice di no. Il Parma non reagisce e la Lazio sfiora ancora il 2-0, questa volta direttamente da corner con Luis Alberto che prova il gol olimpico dalla bandierina ma trova solo il palo. Il raddoppio è però nell'aria e al 67' Marusic approfitta dell'errore di valutazione di Pezzella e batte Sepe da dentro l'area di rigore dopo l'assist di Milinkovic-Savic. La gara si chiude sostanzialmente qui, con D'Aversa che concede qualche minuto a Karamoh e Sprocati anche per far riposare qualche uomo in vista dell'infrasettimanale di mercoledì contro il Sassuolo.