#ParlaCrociato, tra i tifosi rabbia e rassegnazione per la sconfitta di Cagliari

18.04.2021 19:44 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
#ParlaCrociato, tra i tifosi rabbia e rassegnazione per la sconfitta di Cagliari
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Torna l'appuntamento con #ParlaCrociato dopo la gara con il Cagliari. Non ci vogliono doti di preveggenza per capire che l'umore della tifoseria è ai minimi storici, con la sconfitta in terra sarda che pare avere ormai messo una pietra tombale sulle residue speranze di salvezza del Parma. Nessuno ormai crede più al miracolo, piuttosto, nei commenti che ci sono pervenuti, si tende ad analizzare la sconfitta e la stagione, non senza un pizzico d'ironia. Ironia ovviamente amara, che si rintraccia nelle parole di Nicola ("Grazie 7 soci parmigiani") o in quelle di Luciano ("Grazie a tutti i dirigenti e i giocatori per questa splendida annata"). Nunzio, Gibram, Rocco e Chiara sottolineano le responsabilità di mister D'Aversa, mentre Pasquale riconosce una differenza di coraggio rispetto alla squadra del fallimento, quest'ultima - a suo dire - più dotata di "attributi" nonostante la retrocessione. Secondo Stefano la partita di ieri fotografa benissimo l'annata del Parma, mentre Bart fa notare che, se si fosse giocato con l'intensità mostrata a Cagliari sin da inizio stagione, probabilmente la classifica sarebbe stata diversa. Claudio, invece, si aspetta cambiamenti, per rifondare una squadra giunta alla fine di un ciclo.

Come sempre invitiamo chi avesse voglia di condividere la propria opinione, anche oggi e in generale ogni volta che ne avrete piacere, a continuare a commentare, scrivere, suggerire, sui nostri account social ufficiali Facebook e Twitter. L'appuntamento con #ParlaCrociato tornerà tra pochi giorni, subito dopo la partita contro la Juventus.