G. Galli: "In Italia tanti contrasti, ognuno dice la sua. Sta al Governo dire se si giocherà o no"

21.05.2020 22:33 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
G. Galli: "In Italia tanti contrasti, ognuno dice la sua. Sta al Governo dire se si giocherà o no"

L'ex portiere Giovanni Galli, con un passato anche a Parma, è intervenuto in diretta ai microfoni di TMW Radio, nel corso della trasmissione Stadio Aperto, parlando della ripresa del campionato: "Ci manca un'indicazione forte. Germania e Francia hanno fatto diversamente ma ha scelto sempre il Governo, in Italia c'è contrasto ed ogni esponente dice la sua. Sta al governo dire se si gioca o no. Se metti parametri ai quali il calcio non può sopravvivere, senza contatto i giocatori non vorrei fossero condizionati. Oggi c'è uno stato di confusione, qualcuno deve decidere e determinare, con gli altri che si adeguano".