Emergenza in attacco: e se la soluzione fosse la difesa a 3?

20.11.2019 15:24 di Mattia Bottazzi Twitter:    Vedi letture
Emergenza in attacco: e se la soluzione fosse la difesa a 3?

L'infortunio di Andreas Cornelius con la sua Nazionale ha confermato il momento di sfortuna che sta avendo il Parma con gli infortunati. L'emergenza, dopo aver colpito il centrocampo e la difesa, ora sta invece colpendo l'attacco, dove contro il Bologna saranno sicuri indisponibili, oltre al gigante danese, anche Inglese e Karamoh, mentre c'è qualche speranza di recupero per Gervinho. D'Aversa dovrà assolutamente inventarsi qualcosa, magari adattando qualche elemento davanti o cambiando modulo.

Una soluzione percorribile potrebbe essere la difesa a tre, con due elementi di spinta come Darmian e Pezzella sugli esterni che garantiscono, oltre ad una buona copertura, anche gamba per attaccare la difesa avversaria. Malgrado le uniche presenze là davanti di Kulusevski e Sprocati, non due prime punte di ruolo, si potrebbero invece sfruttare gli inserimenti da dietro di Kucka e Barillà, due mezzale che anche nella passata stagione hanno dimostrato di poter segnare qualche gol.