Le ultime dal mercato: Sansone non vuole la B, il Bari su Gytkjaer. Il punto sui giovani

30.07.2022 19:00 di Niccolò Pasta Twitter:    vedi letture
Le ultime dal mercato: Sansone non vuole la B, il Bari su Gytkjaer. Il punto sui giovani
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Penultimo giorno di luglio e mercato che si muove verso l'ultimissima parte della sessione, un agosto che si preannuncia piuttosto caldo. Il Parma è sempre alla ricerca di un profilo per l'attacco, ma quello di Nicola Sansone del Bologna non sembra poter essere l'obiettivo giusto. Sondato nelle scorse settimane, Christian Gytkjaer non ha mai scaldato più di tanto la dirigenza crociata e ora piace e non poco al Bari, che aveva cercato anche Roberto Inglese. Infine, un piccolo punto sulle altre uscite, quelle dei giovani della Primavera pronti a farsi le ossa nelle categorie inferiori. 

IL BARI VIRA SU GYTKJAER: il Corriere dello Sport di oggi riporta l'interesse del Bari per Christian Gytkjaer. Sarebbe infatti l'ariete danese del Monza il giocatore prescelto dal ds pugliese Polito per rinforzare l'attacco. Va detto, però, che bisognerà prima convincere il Monza, che nei giorni scorsi sembrava voler togliere dal mercato l'attaccante scandinavo. Su Gytkjaer c'erano anche Parma e Reggina, ma ad oggi l'interesse dei crociati sembrerebbe essere scemato.

IL PUNTO SUI GIOVANI: sono diversi i giovani del Parma che, dopo lo scorso anno in Primavera, lasceranno il nido emiliano per farsi le ossa tra le categorie inferiori. Il difensore Vincenzo Farucci ha mercato in Serie D, così come il centrocampista Andrea Mallamo, ex Atalanta, lo scorso anno tra i più presenti della squadra di mister Cesare Beggi. Resterà a Parma a recuperare da un infortunio che lo terrà fermo per quasi tutta la stagione invece Matteo Sementa, mentre va verso il prestito anche André Silva Lopes. 

SANSONE PIACE, MA NON VUOLE SCENDERE IN B: in uscita da Bologna, Nicola Sansone è tra i giocatori valutati dal Parma. I crociati sono sulle sue tracce ma, secondo il Resto del Carlino, l'esterno offensivo sarebbe seguito con attenzione anche dal Genoa, altra pretendente alla Serie A. L'operazione però è tutt'altro che semplice, per entrambe le squadre: Sansone guadagna 1.6 milioni l'anno e per questo, scrive il quotidiano, l'ostacolo sembra insormontabile, così come la volontà di Sansone di restare in Serie A.