Pizzarotti: "Il rapporto con PharmaNutra dura da anni ed è sempre più solido"

14.10.2019 17:15 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Pizzarotti: "Il rapporto con PharmaNutra dura da anni ed è sempre più solido"

Lo scorso venerdì allo Stadio Tardini si è tenuto il convegno medico-scientifico “Tendon lesions in professional athletes”, organizzato dal Parma in collaborazione con lo sponsor PharmaNutra. Giunto alla quinta edizione, il convegno è frutto della stretta collaborazione tra le due società, nello specifico tra lo staff medico del Parma, coordinato dal Dott. Giulio Pasta, e la direzione scientifica dell’azienda, guidata dal Dott. Germano Tarantino. L’evento si è aperto questa mattina con un intervento introduttivo del Presidente del Parma Calcio, Pietro Pizzarotti, e del Consigliere Delegato di PharmaNutra, Carlo Volpi. “Siamo onorati che iniziative così importanti si svolgano nella nostra casa, lo Stadio Tardini”, commenta il Presidente del Parma, Pietro Pizzarotti. “Mi auguro che questi eventi siano sempre più numerosi e, da parte nostra, ci sarà sempre la massima collaborazione. Il rapporto con PharmaNutra dura da anni ed è sempre più solido, più che uno sponsor per la nostra società rappresenta un vero e proprio partner a 360 gradi.”

Parla anche Carlo Volpi - “La collaborazione tra PharmaNutra e Parma Calcio nasce prima di tutto in ambito scientifico, in quanto medical partner della società da dieci anni, oltre che main sponsor della squadra da tre stagioni”, dichiara Carlo Volpi, COO del Gruppo PharmaNutra. “Quattro anni fa il Parma Calcio è ripartito dalla serie D e in soli tre anni è tornato a giocare nella massima serie, un’impresa che a nessun’altra squadra è mai riuscita nella storia del calcio italiano. Parallelamente, PharmaNutra ha consolidato la propria posizione, diventando un’azienda in forte e costante crescita, quotata in Borsa e con una spiccata propensione all’espansione internazionale. Questa evoluzione si traduce perfettamente nel convegno di oggi, che dal punto di vista scientifico è il più importante che abbiamo mai realizzato insieme al Parma Calcio. Questo evento rappresenta quindi la vera natura della collaborazione tra le due realtà: lavorare a stretto contatto con un partner solido, mettere insieme i propri punti di forza e creare valore, in questo caso per la comunità scientifica”.