Lazio, Parolo: "Calcio sport maschio, non si può fischiare tutto. Parma in Europa? Se non molla..."

09.02.2020 21:07 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Parolo: "Calcio sport maschio, non si può fischiare tutto. Parma in Europa? Se non molla..."

Intervenuto in mixed-zone, il centrocampista biancoceleste Marco Parolo ha così parlato dopo Parma-Lazio: "Dopo i risultati di ieri, il nostro obiettivo era quello di vincere: ce l'abbiamo fatta su un campo difficile, facendo una partita di voglia e di intensità. Bello farlo davanti a così tanti tifosi, sembrava quasi di giocare in casa".

La Lazio è in corsa per lo scudetto?
"Il sogno deve fare da traino per raggiungere il nostro obiettivo che rimane la Champions. Se ad aprile-maggio saremo ancora in questa posizione, allora punteremo tutto sull'altro obiettivo. Ora pensiamo alla Champions, dobbiamo centrarla".

Il Parma ha reclamato tanto.
"C'era anche un episodio su Correa poco prima di quello su cui ha reclamato il Parma. Si gioca anche di fisico, se si fischia tutto non si va più avanti. Tante cose bisogna anche lasciarle andare, il calcio è anche maschio".

Senza cinque titolari, avete vinto su un campo complicato.
"Abbiamo un gruppo forte che si allena sempre alla grande. Abbiamo dimostrato che siamo uniti, tutti abbiamo voglia di centrare l'obiettivo".

Stasera tiferete Milan?
"Io sono milanista da piccolo...".

Questo Parma può puntare all'Europa?
"E' un Parma forte, con un'identità. Ha giocatori importanti e tanta fisicità: sarà una dura lotta ma se non molleranno potranno farcela".