Gobbi: "D'Aversa sottovalutato. Gli avversari ora conoscono Kulusevski"

23.01.2020 21:12 di Sebastian Donzella   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gobbi: "D'Aversa sottovalutato. Gli avversari ora conoscono Kulusevski"

Massimo Gobbi, ex difensore crociato ritiratosi in estate, ai microfoni di TMW Radio ha fatto il punto del Parma, confrontandolo con quello della passata stagione, l'ultima per lui in maglia ducale: "Rispetto all'anno scorso la squadra è cambiata, ci sono giocatori diversi. Su tutti Kulusevski che ha grandissima qualità e fa la differenza, anche se tecnicamente il più forte resta Gervinho. Sta mancando tanto Inglese ma Cornelius sta facendo benissimo. Insomma, si è alzato il livello. Però, come l'anno scorso, la squadra è molto organizzata, conosce i propri limiti e sa come gestirli. Il Parma sa leggere bene i momenti della partita, non mi stupisce che continui a far bene. E poi ha un mister sottovalutato come D'Aversa".

Su Kulusevski: "Continuare a far così bene sarà complicato. Sta continuando a produrre buonissime prestazioni però la vera sfida adesso sarà riuscire a confermarsi ad alti livelli dopo l'exploit del girone d'andata. Quando gli avversari ti conoscono poco puoi essere la sorpresa, come effettivamente è stato. Ma quando imparano a conoscerti sanno i tuoi punti di forza, quindi ti aspettano, ti marcano meglio e sanno come difendersi".