Carra: "Con la Fiorentina ho rischiato di morire, ma che bel Tardini"

28.05.2019 15:56 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Carra: "Con la Fiorentina ho rischiato di morire, ma che bel Tardini"

Durante "Bar Sport", trasmissione in onda su 12TvParma, l'amministratore delegato del Parma Luca Carra si è così espresso sul finale di stagione e sul futuro: "Finalmente abbiamo potuto programmare il futuro con ampio anticipo. Abbiamo ottenuto la licenza UEFA e qualcuno vede in questo una chiusura del cerchio. Averla riportata al Tardini è stata veramente una soddisfazione per noi. I tifosi nel momento del bisogno ci sono sempre stati vicini, contro la Fiorentina ho visto uno dei Tardini più belli di sempre. Anche se ho rischiato di morire, perchè voglio troppo bene a questa società. E proprio perchè le voglio troppo bene devo prendere delle decisioni, anche non facili, per il futuro. La salvezza non è mai stata compromessa dagli ultimi risultati, avevamo un gran gruppo e me ne sono accorto al gol di Bastoni con la Sampdoria: tutta la squadra, compreso D’Aversa, è andata sotto al curva a festeggiare".