Focus - Jayden Oosterwolde, un giovane olandese per la difesa di Iachini

29.01.2022 16:14 di Giuseppe Emanuele Frisone   vedi letture
Focus - Jayden Oosterwolde, un giovane olandese per la difesa di Iachini

Non c'è ancora l'ufficialità, ma sembra tutto fatto per l'arrivo di Jayden Oosterwolde al Parma, tanto da spingere il presidente Kyle Krause al consueto tweet con bandierina d'ordinanza. Si tratta di un nome sicuramente a sorpresa che non era uscito nell'infinito chiacchiericcio del calciomercato di gennaio, e che ricorda per caratteristiche altri trasferimenti effettuati di recente dal Parma. L'identikit, insomma, è quello: giovane, futuribile, proveniente da un campionato estero. Il giocatore arriverebbe dal Twente, formazione attualmente al quarto posto del campionato olandese e in piena corsa per un piazzamento europeo. Lo stesso tecnico degli olandesi, Ron Jans, è sembrato rammaricato di perdere Oosterwolde, pur non essendo il classe 2001 un assoluto titolare. Ma chi è esattamente Oosterwolde?

LE CARATTERISTICHE - Jayden Oosterwolde è un giocatore piuttosto fisicato, di un metro e ottantanove di altezza, che riveste principalmente la posizione di terzino sinistro. Tra la scorsa stagione e quella passata, il difensore ha ricoperto perlopiù il ruolo di terzino sinistro in un 4-2-3-1 o 4-3-3, talvolta disimpegnandosi anche come centrale sinistro sempre in una difesa a quattro. Dotato di una discreta velocità, Oosterwolde a Parma potrebbe essere impiegato come braccetto (sinistro, ovviamente) della difesa a tre di Iachini, qualora il tecnico degli emiliani dovesse decidere di continuare a giocare con la difesa a tre: in questo caso, l'olandese si giocherebbe un posto da titolare con il belga Cobbaut. Il giocatore può però essere schierato anche più avanti, cosa che gli permetterebbe di rivestire senza problemi anche il ruolo di fluidificante a sinistra, dimostrando così una certa duttilità per la sua giovane età.

LA CARRIERA - Nato a Zwolle il 26 aprile 2001, il difensore olandese (ma di origini surinamesi) non ha, comprensibilmente, una lunga carriera alle spalle. Cresciuto nello ZAC Zwolle (da non confondere col PEC Zwolle, società calcistica principale della città), è entrato a far parte del settore giovanile del Twente dieci anni fa, nel 2012. Le buone prestazioni offerte nelle giovanili hanno quindi convinto il Twente a tesserarlo, portandolo in prima squadra nel campionato 2020/2021, in cui ha totalizzato 26 presenze e una rete. Nella stagione corrente, sin qui come detto molto positiva per i Tukkers, Oosterwolde ha collezionato 14 presenze, spesso utilizzato come alternativa al più esperto Gijs Smal (classe '97), ma riuscendo comunque a ritagliarsi un discreto spazio in una formazione in piena lotta per le coppe europee.