PL - Chi è Hisham Al Mana, il qatariota futuro proprietario del Parma

Classe 1965, è il CEO del gruppo Al Mana, conglomerato qatariota che gestisce più di 55 aziende.
23.07.2020 19:12 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
PL - Chi è Hisham Al Mana, il qatariota futuro proprietario del Parma

Da questa mattina vi raccontiamo l'evoluzione della trattativa che nelle prossime settimane dovrebbe portare al passaggio di proprietà del Parma, che cederà la maggioranza societaria ad un gruppo qatariota, presieduto da Hisham Al Mana, uomo d'affari che ha ereditato l'azienda di famiglia alla morte del padre. Ma chi è Hisham Al Mana?

Classe 1965, Al Mana è il CEO dell’azienda di famiglia, fondata dal padre: il gruppo Al Mana, un conglomerato che gestisce più di 55 aziende (e più di 3500 dipendenti) impegnato in servizi economici, immobili, vendita al dettaglio, cibo e bevande, ingegneria, tecnologia, media, investimenti, marketing, intrattenimento. Il gruppo inoltre copre la maggior parte delle aree di vendita al dettaglio, inclusi beni di lusso, cosmetici, orologi, gioielli, interni domestici e moda, gestendo tra le altre marche del calibro di Emporio Armani, Dolce & Gabbana, Stella McCartney, Dior Homm e Alexander McQueen, oltre Zara, Mango e Sephora. Al Mana gestisce l’azienda di famiglia insieme ai due fratelli, Wissam e Kamal, anch’essi CEO del gruppo.

Con oltre 300 punti vendita, Al Mana è uno dei marchi più grandi e di successo al mondo. Dopo aver iniziato cooperando nei paesi del Golfo, il gruppo si è rapidamente espanso, trovando grandi fortune in Irlanda e Gran Bretagna, dove Hisham è cresciuto e dove si è laureato al Queen Mary College, ottenendo anche un Master in ingegneria civile strutturale conseguito grazie ad una laurea breve. Seppur le cifre economiche del gruppo siano più che altro approssimative, si stima che il patrimonio personale di Hisham Al Mana si aggiri intorno al miliardo/ miliardo e mezzo di dollari.

La storia della fortuna degli Al Mana parte da lontano, quando il padre Saleh, punto di riferimento del figlio Hisham, iniziò a mercanteggiare nel Regno, prima di trasferirsi in Qatar e agire da precursore nell’attività di importazione e commercio nella penisola. L’etica del lavoro basata sulla filosofia che un forte management e coinvolgimento personale nelle attività quotidiane dell’azienda fu alla base delle fortune dell’azienda, che passò in mano ai figli alla morte del capofamiglia. La Al Mana Groups inoltre è già attiva nel mondo dello sport, avendo firmato, nel 2016, un accordo con NBA per diventare rivenditore ufficiale del gruppo sportivo in Medio Oriente, lanciando due nuovi negozi in Qatar, negli Emirati Arabi, Arabia Saudita e Kuwait. Hisham Al Mana è un amante dello sport con l'hobby per la pesca e grande appassionato di calcio e tennis. E' inoltre il vice presidente della federazione qatariota di pallavolo.