Cagliari, senza Pavoletti urge un cambiamento: Simeone verso un ruolo centrale

07.09.2019 23:10 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Cagliari, senza Pavoletti urge un cambiamento: Simeone verso un ruolo centrale

Con un interessante articolo sul Corriere dello Sport, si analizza lo sfortunato momento del Cagliari, che dovrà fare a meno per due terzi di campionato del suo bomber Leonardo Pavoletti. L’assenza dell’ex Napoli costringerà l’allenatore Rolando Maran a un cambiamento piuttosto netto negli interpreti e nel modo di attaccare la porta avversaria. L’alternativa iniziale per sopperire a questa assenza importante era Alberto Cerri, peraltro un ex Parma, ma che in poco più di un anno di Serie A non ha convinto l’ex tecnico di Catania e Chievo. La società negli ultimi giorni di mercato ha portato in Sardegna Giovanni Simeone, reduce da una stagione non esaltante a Firenze e che ha tantissima voglia di tornare ai livelli di Genova. Con il Cholito il Cagliari imposterà una manovra diversa rispetto a quella preparata per Pavoletti, viste le differenti caratteristiche dei due centravanti. Mente Pavoloso è per lo più un finalizzatore, il Cholito è un attaccante che ama venire a prendersi la palla basso, facendo partire lui stesso le azioni offensive. Contro l’Inter ha giocato 45 minuti dopo essere arrivato appena 48 ore prima, ma contro il Parma, con due settimane piene di lavoro con squadra e nuovo allenatore, il Cholito potrà essere più incisivo, cercando di sfruttare al meglio le sue caratteristiche da combattente.