Nazionale, Mancini: "Pensavamo di perdere 4-0 già la scorsa. Bene Gnonto e Scalvini"

15.06.2022 15:25 di Rocco Azzali   vedi letture
Nazionale, Mancini: "Pensavamo di perdere 4-0 già la scorsa. Bene Gnonto e Scalvini"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Dopo la pesante disfatta per 5-2 contro la Germania, il ct degli Azzurri, Roberto Mancini, ha espresso il proprio rammarico ai microfoni di Rai Sport: "È un peccato chiudere così, ma il gruppo di Nations League è ancora tutto aperto. Loro sono forti e lo sapevamo, ma abbiamo concesso troppo e li abbiamo lasciati giocare. Ci sono stati degli errori, non abbiamo difeso come squadra e poi quando ti esponi ai contropiedi rischi. Abbiamo intrapreso una strada in cui ci sono anche difficoltà".

LEGGI ANCHE: Nazionale, disfatta azzurra in Germania: deciso passo indietro rispetto alle ultime prestazioni

Poi in conferenza: "Quando si perde si perde, è sempre brutto farlo. L'approccio è stato completamente sbagliato. A livello fisico ci sono andate via troppo facilmente ed abbiamo approcciato malissimo la partita, ma ci sono state anche delle cose buone, nonostante la delusione. Gnonto è stato uno dei migliori e spero che possa diventare l'attaccante della Nazionale, Scalvini ha fatto una grande partita entrando, sia in posizione di difensore centrale che da centrocampista. A che punto siamo? Siamo a buon punto perché pensavo di perdere già a Bologna questa partita, 2, 3, 4-0. Se abbiamo cinque punti le cose sono state fatte abbastanza bene. La strada è lunga e sarà piena di circostanze così. Dobbiamo accettarle, potremmo diventare una squadra più forte. Germania nettamente più forte di noi".