L'ex Schiavi: "Inutile ora parlare di calcio. Restare a casa è l'unica soluzione"

27.03.2020 23:00 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L'ex Schiavi: "Inutile ora parlare di calcio. Restare a casa è l'unica soluzione"

Intervistato da TMW, l'ex difensore del Parma Raffaele Schiavi ha parlato di questo momento molto complesso: “Per noi, come per tutti, è un periodo difficile e ritengo sia inutile parlare di calcio giocato. I problemi veri sono ben altri, anche sui social ripeto ogni giorno che restare a casa è l’unica soluzione per abbattere questo virus. Chiaramente tutti vorremmo tornare in campo domani mattina, ma la vita insegna che ci sono delle priorità”.

Oltre che la salute, però, preoccupa il futuro del calcio e dell’economia italiana…
“Noi calciatori siamo comunque dei privilegiati: per quanto riguarda l’aspetto atletico ci stiamo allenando a casa seguendo il percorso personalizzato della società. Il Governo deve chiarire come faranno quelle famiglie che guadagnano 1400 ero al mese e tra poco avranno grosse difficoltà. Nel resto d’Italia mi sembra abbiano adottato dei provvedimenti più concreti, parlo spesso con i miei amici e mi chiedono come potrà la gente sopperire a questa crisi economica senza precedenti”.