Il virologo Bassetti: “Caso Torino? Vacciniamo tutti i calciatori, subito”

02.03.2021 21:17 di Redazione ParmaLive.com   Vedi letture
Fonte: a cura di Mattia Ricucci
Il virologo Bassetti: “Caso Torino? Vacciniamo tutti i calciatori, subito”
TUTTOmercatoWEB.com

Il direttore del reparto Malattie Infettive dell’ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti, ha rilasciato un'intervista al quotidiano Tuttosport analizzando la situazione del Torino e la gestione delle squadre di serie A dei goicatori positivi al Covid “Nel calcio, dopo il caso Genoa e alcuni focolai che hanno interessato soprattutto Parma e Napoli, e sporadicamente giocatori singoli di altre formazioni, c’è stato un momento di stasi – dichiara l’esperto -. Adesso leggo che si è ripresentato un cluster al Toro e spero che lo storico club granata possa risolverlo in fretta. Difficile capire il motivo di questo contagio. Conseguenze? Direi che i problemi saranno più di ordine sportivo-atletico che sotto l’aspetto sanitario...Anche perché su di loro si agisce precocemente e in maniera non grave. Semmai è l’aspetto atletico e agonistico che rischia di essere temporaneamente compromesso. Ricordo bene l’esempio del Genoa dell’autunno scorso. La malattia è stata superata in pochi giorni ma il ritorno alla piena condizione fisica ha richiesto parecchie settimane e un duro lavoro da parte della squadra e dello staff... Ricordo che i rossoblù sono stati condizionati pesantemente sotto il profilo del rendimento nelle partite che hanno poi dovuto affrontare...Sarà dura per il Torino ma gli auguro ogni bene”. E conclude: “Vacciniamo tutti i giocatori, subito. Chi ha già passato il Covid può farsi una sola dose di Astrazeneca che per i giocatori è una soluzione perfetta. Tra parentesi basta criticare Astrazeneca, è un vaccino che va bene per tutti come attestano le evidenze scientifiche arrivate dalla Scozia e non solo”.